Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Valori limite di esposizione professionale agli agenti chimici, recepito il IV elenco con Decreto interministeriale

Pubblichiamo la nota dell'Ing. Gianandrea Gino, dello Studio Sirt Milano, "Il Decreto interministeriale 02/05/2020 recepisce il IV elenco di Valori limite di esposizione in ambiente di lavoro".

Dossier Ambiente n. 123
Adottato il Decreto interministeriale del 2 maggio 2020 del Ministro del lavoro e delle politiche sociali e del Ministro della salute che recepisce la direttiva 2017/164/UE della Commissione del 31 gennaio 2017, con la quale è stato definito un quarto elenco di valori indicativi di esposizione professionale in attuazione della direttiva 98/24/CE del Consiglio e che modifica le direttive 91/322/CEE, 2000/39/CE e 2009/161/UE della Commissione.

Il provvedimento prevede la sostituzione dell'Allegato XXXVIII del decreto legislativo n. 81 del 2008, relativo ai valori limite di esposizione professionale per gli agenti chimici, al fine di adeguarlo a quanto previsto dalla direttiva 2017/164/UE.

Si prevede, inoltre, un periodo transitorio per l'applicazione dei valori limite per il monossido di azoto, il biossido di azoto e il monossido di carbonio per le sole attività sotterranee in miniera ed in galleria, che terminerà il 21 agosto 2023.