Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Workers’ Memorial Day, comunicato stampa e slides del convegno "Sostanze chimiche pericolose. Azioni e reazioni" - Milano, 29 aprile 2019

Pubblicate le relazioni degli interventi tenuti al convegno Workers’ Memorial Day "Sostanze chimiche pericolose. Azioni e reazioni" che si è svolto il 29 aprile 2019 a Milano nella Sala Conferenze di Palazzo Reale.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
In occasione del Workers’ Memorial Day 2019, presso la prestigiosa sala conferenze di Palazzo Reale a Milano, si è tenuto un convegno dal titolo “SOSTANZE CHIMICHE PERICOLOSE – AZIONI E REAZIONI”.
Il convegno, organizzato dal Centro per la Cultura della Prevenzione del Comune di Milano con la collaborazione della Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione (CIIP) nell’ambito della Campagna europea EU-OSHA 2018-2019, ha trattato in particolare le problematiche relative all’utilizzo di sostanze e prodotti chimici pericolosi nei luoghi di lavoro.

Il Prefetto di Milano Renato Saccone, in apertura, ha sottolineato l’importanza delle attività messe in campo per migliorare la sensibilità e l’attenzione di tutti sui temi della sicurezza sul lavoro ed ha posto l’attenzione sulle attività realizzate dal Centro per la Cultura della Prevenzione (CCP) del Comune di Milano e da tutti gli enti istituzionalmente deputati a sviluppare proposte e misure di intervento adeguate.
L’Assessore Cristina Tajani ha poi ricordato come il Centro per la Cultura della Prevenzione, nato nel 2015 proprio per intervenire con iniziative mirate alla sicurezza, in concomitanza con l’avvio di EXPO 2015, abbia realizzato in questi anni molteplici interventi informativi sui temi della prevenzione e della tutela della salute nei luoghi di vita e di lavoro.

Dopo i saluti istituzionali sono intervenuti i rappresentanti degli enti che partecipano direttamente alle attività del Centro, illustrando i diversi ruoli e competenze e proponendo alcune esperienze sul campo proprio in tema di tutela della salute e sicurezza nell’ambito dell’utilizzo di sostanze chimiche pericolose.
I contenuti degli interventi della Direzione Centrale Prevenzione di INAIL (dott. De Nicola), di ATS Milano Città Metropolitana (dott. De Micheli e dott.ssa Campo), dei Vigili del fuoco (ing. Munno) e dell’Ispettorato del Lavoro (ing. Pisanti e ing. Schiavone) sono visibili al primo link.
Al termine di questa prima fase è intervenuta la dott.ssa Laura Bodini che ha presentato l’e-book “Rischio chimico e cancerogeno” predisposto dal gruppo di lavoro CIIP sul rischio chimico nell’ambito delle attività della campagna europea EU-OSHA.

La giornata si è conclusa con una tavola rotonda che ha visto la partecipazione di Benedetta Donato, studentessa dell’Istituto Bazzi, che ha presentato la propria esperienza sui temi della sicurezza sul lavoro, di Vincenzo Cesare in rappresentanza di CGIL, CISL e UIL e di Maria Rosaria Spagnuolo di Assolombarda.
In conclusione un intervento del dott. Fulvio Matone, a nome delle Pastorale sociale e del lavoro dell’Arcidiocesi di Milano, ha riproposto l’importanza della centralità dell’uomo ogni volta che si affrontano i temi del lavoro.